Trattamenti di bellezza: sono tutti sicuri?

Per essere sempre perfette, esistono dei trattamenti di bellezza ormai molto comuni. Forse non rendono le donne più belle, ma di sicuro le fanno sentire sempre in ordine. Non c’è signora che non faccia la ceretta o che non prepari i suoi piedi ai sandali estivi con una bella pedicure. Vogliamo poi privarci di qualche colpo di luce tra i capelli, per avere un look più fresco e coprire qualche capello bianco? Infine ci sono i classici e sdoganati piercing. Ebbene, anche questi trattamenti “ordinari” possono essere pericolosi.

trattamenti-bellezza.jpg

Ceretta L’epilazione con la cera prevede di strappare il pelo e il bulbo in un unico gesto. Spesso però, oltre al pelo, viene rimosso anche uno strato di pelle, quello più superficiale, esponendo il corpo a una potenziale infezione batterica. Ma non solo, la ceretta indebolisce i peli che in alcuni casi tendono a incarnirsi, causando infiammazioni abbastanza gravi. Come tutelarsi? Prima di tutto verificare che l’estetista sia qualificata e lavori in condizioni igieniche impeccabili. Inoltre, fare attenzione che le strisce siano “usa e getta”, così come il bastoncino con cui viene applicato il prodotto sul corpo.

depilazione-rasoio.jpg

Manicure e pedicure Sono due trattamenti classici e possono essere sia curativi sia esclusivamente estetici. In entrambi i casi bisogna fare molta attenzione agli strumenti che vengono utilizzati. Devono essere sterilizzati. Purtroppo a volte sistemando le unghie si possono creare delle piccole ferite e magari venir in contatto con del sangue infetto. Sono molto comuni anche le micosi. Quindi accertatevi che gli strumenti siano sempre puliti ed evitate di radervi le gambe prima del pedicure perché la cute è ancora più vulnerabile agli attacchi dei batteri. Decolorazione dei capelli Schiarire i capelli con qualche colpo di sole è un vezzo che piace molto alle donne, ma anche agli uomini. Purtroppo però alcuni prodotti possono bruciare il cuoio capelluto. Ovviamente tutto dipende dalle sostanze contenute in alcuni decoloranti che possono provocare anche ustioni chimiche. Non temete: si può prevenire. Vi basterà fare un test (magari il giorno prima) su una piccola porzione di pelle (per esempio sul braccio) per verificare che non ci siano reazioni cutanee. Inoltre, evitate di tingervi i capelli frequentemente: devono passare tra un trattamento e l’altro almeno tre settimane. Piercing Che il piercing sia pericoloso è abbastanza noto. Tra questi trattamenti forse è l’unico che desta meno stupore. Sono molto diffuse le infezioni. Anche in questo caso si può fare attenzione alla scelta del salone: rivolgetevi solo a centri in perfette condizioni igieniche e verificate che gli strumenti utilizzati siano “usa e getta” e sterilizzati. Perché ai medici (per esempio il dentista) richiediamo certi standard e poi nei centri estetici abbassiamo la guardia?

Trattamenti di bellezza: sono tutti sicuri?ultima modifica: 2011-05-19T01:08:00+02:00da ellia1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento