Per non pagare il conto, lascia la figlia al ristorante e ne denuncia il rapimento

Insegnare ai figli il valore del denaro è certamente una buona cosa, anche se c’è modo e modo. Una donna di Bonita Springs, Florida, è andata al ristorante con la figlia dodicenne, con la quale ha consumato un lauto pasto. La donna, la 38enne Melissa Ashley Graham, ha poi tentato uno stratagemma quantomeno originale per cercare di risparmiare sul conto.melissa-graham_thumb5.jpg
La donna infatti si è allontanata, lasciando la figlia al ristorante, per poi chiamare lo sceriffo per denunciare il rapimento della figlia. Solo che nel frattempo aveva chiamato lo sceriffo anche il proprietario del ristorante, per segnalare che una donna era andata via senza pagare lasciando lì la figlia. Peraltro, quando è uscita, la Graham è stata immediatamente raggiunta da un cameriere, cui ha prima risposto che stava andando in macchina per prendere la carta di credito, poi che aveva pagato un certo signor Pagellis “che era con loro”. Dimostrando ben poca fantasia, perché “Pagellis”, era l’insegna di un altro ristorante lì a fianco: la donna probabilmente in cerca di ‘ispirazione’ ha preso spunto dal primo nome che ha letto.

Per non pagare il conto, lascia la figlia al ristorante e ne denuncia il rapimentoultima modifica: 2011-10-19T14:15:17+02:00da ellia1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento