Le tocca il seno, lo uccide: condannata a 7 anni

Australia, la donna gli versò addosso benzina e l’uomo morì per le gravissime ustioni
C_2_articolo_1027218_imagepp.jpgUna donna australiana è stata condannata a sette anni di carcere per aver causato la morte di un amico che le aveva palpeggiato il seno mentre lei era svenuta. Kerry McNiven si è dichiarata colpevole dell’omicidio di Gary Stewart, avvenuto nel 2009. Kerry versò della benzina sull’uomo, che prese fuoco e morì per le ustioni.
La condanna è arrivata dunque per omicidio colposo. In realtà, non è chiaro come siano partite le fiamme. Il giudice ha spiegato che probabilmente qualcuno stava fumando nelle vicinanze: Gary perse le vita in seguito alle gravi bruciature riportate sul corpo dopo essere stato avvolto dalle fiamme.

Durante l’udienza alla Corte Suprema dello Stato di Victoria, il giudice Lex Lasry ha riferito che diversi testimoni avevano visto Stewart mentre toccava il seno della donna mentre questa era senza sensi a un festa. In seguito a Kerry gli amici aveva raccontato tutto, e lei pensò di vendicarsi gettando benzina addosso all’amico, che prese fuoco. Sembra comunque che la donna potrà ottenere la libertà condizionale già tra due anni.

Le tocca il seno, lo uccide: condannata a 7 anniultima modifica: 2011-11-09T14:36:56+01:00da ellia1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento